CATALOGHI:
Interruttori pedale
Interruttori pedale

Gli interruttori pedale, sono montati sulla pedaliera all’interno dell’abitacolo dell’autovettura, tramite raccordo che può essere filettato od ad innesto.
Tramite l’azionamento del pedale dei freni (o della frizione), aprono / chiudono il circuito elettrico in cui sono inseriti.

Alcuni interruttori, denominati interruttori pedale idraulici, sono azionati da liquidi in quanto montati in circuiti idraulici.

 

 

Elementi costitutivi e principi di funzionamento

Il sistema di chiusura del contatto può essere strisciante o frontale.

La variazione dello stato del circuito (dei circuiti) da normalmente chiuso (N/A) a normalmente aperto (N/C) o viceversa, avviene tramite l’azionamento di un puntale.

Gli interruttori con circuito normalmente aperto e sistema di chiusura circuito a strisciamento sono dotati di puntale fisso e sono fissati sulla pedaliera tramite un raccordo filettato.

La tipologia con innesto a scatto si articola in tre tipologie:

  - A circuito normalmente chiuso (N/C) con chiusura frontale e puntale autoregolante

  - A circuito combinato (N/A – N/C)

   - A circuito normalmente aperto o chiuso con sistema di chiusura elettronico e target di ferro dolce.

Alcuni modelli più recenti di interruttori pedale comprendono sistemi spegni-scintilla composti da un condensatore e un resistore o un induttore in serie. I componenti reattivi del filtro all’apertura / chiusura del circuito si caricano per poi scaricarsi lentamente senza creazione di scintille. Tale accorgimento consente di non sottoporre i contatti dell’interruttore a usura eccessiva.

Il dispositivo blocco puntale serve per regolare la posizione del puntale in fase di montaggio sulla pedaliera.

In condizione di fornitura il dispositivo è armato e il puntale si può muovere limitatamente, non abbastanza da effettuare lo scambio.

Il disarmo del dispositivo blocco puntale si può attuare in due modi, a seconda della tipologia dell’interruttore:

  - attraverso una rotazione che blocca l’interruttore sulla pedaliera e, contemporaneamente,  rende il puntale libero di muoversi, permettendo lo scambio

  - attraverso inserimento del cablaggio veicolo

 

Maggiori cause di malfunzionamento

  - Stress termici

 

Effetti del malfunzionamento

  - Degrado dell’interruttore in funzionamento dinamico prolungato a temperatura ambiente, bassa e alta

Tipologie di interruttori Pedale Facet

Gli interruttori pedale possono essere sia elettromeccanici che elettronici (gli interruttori elettronici sono sensori di prossimità, generalmente di tipo Hall Effect, del pedale freno o frizione).

Negli interruttori elettromeccanici, a pedale non azionato l’interruttore ha il puntale premuto, a pedale azionato il puntale è a riposo.

Negli interruttori elettronici, a pedale non azionato, un sensore Hall Effect rileva la presenza di una piastrina di ferro dolce, solidale con il pedale, chiamata “Target”.

 

Gli interruttori azionati dalla pressione del pedale, possono essere di 2 tipi:

  - Circuito N/A normalmente aperto: normalmente aperti con pedale azionato, si chiudono a pedale aperto

  - Circuito N/C normalmente chiuso: normalmente chiusi con pedale azionato, si chiudono a pedale chiuso